skip to Main Content

Malti e Bassi Brewfamily

questa è la storia di come ho conosciuto Achille, Licia, le loro birre e tutta la family

Le sagre e le fiere di settore sono l’occasione per farsi conoscere in giro e vendere qualcosina, ma per me si sono dimostrate molto spesso occasione di scoperta di luoghi e di prodotti del territorio e incontri con i produttori locali. Questa domenica di fine gennaio non sarà da meno.

Oggi la mia destinazione è un paesino della provincia di Cesena, adagiato su un dolce colle: Montiano.
Il piccolo borgo si sviluppa attorno alla meravigliosa Rocca Malatestiana del XVI secolo.
Gli anni di studi, la mia passione per l’arte e la storia gioiscono durante questi tour!

È tra le viuzze del centro che avrà luogo l’evento a cui partecipo ed è in una di queste stradine che allestisco il mio stand di prodotti tipici romagnoli.

La birra, la musica e la famiglia

una birra squisitamente romagnola

La fiera è bellissima, interamente dedicata alle bontà del palato, ai prodotti naturali e alle piccole aziende agricole locali.

Come capita spesso, appena c’è meno gente ne approfitto e faccio un giro per entrare in contatto con le varie realtà presenti.
Uno dei miei colori preferiti è il giallo: quando vedo un gazebo di quel colore, così all’improvviso, come un’ape al fiore, ne sono subito attratta

Si tratta dello stand di un birrificio. C’è uno spillatore con una chiara mediamente alcolica, fatta con miele di tiglio e mosto d’uva Sangiovese.
Buonissima, una birra squisitamente romagnola!

Il nome è già tutto un programma, Malti e Bassi Brewfamily, a sottolineare i tre pilastri della filosofia dell’azienda: la birra, la musica e la famiglia.

Mi fermo a scambiare due chiacchiere

Il Mastro Birraio

una famiglia appassionata

Il Mastro birraio è Achille, sorriso, occhiali quadrati e barba corta. Ad aiutarlo oggi c’è Fabrizio, il suo papà. La loro azienda è una beerfirm, o birrificio itinerante, con sede a Predappio.
Achille è un uomo appassionato, e come tale non resiste a raccontarmi le sue grandi passioni.

Innanzitutto la birra artigianale, ne è un esperto conoscitore ed attento studioso, con tanta esperienza alle spalle, tra luppoli e lieviti, prima di dar vita Malti e Bassi Brewfamily.

Poi c’è la musica, fonte di ispirazione, contamina ogni angolo della produzione artigianale. Alla musica sono dedicate le sue birre, come è intuibile dai nomi dei suoi prodotti, Romagna in Fiore, Bocca di Rosa, Wonderwall e Killer Beer, e nelle etichette disegnate da sua cognata Katia, dove riconosco Freeddy Mercury, gli Oasis ed un cartello giallo con una scritta nera…

Infine, ma non in ordine di priorità, la famiglia: i suoi figli, Cesare ed Enrico, e Licia, sua moglie, gastronoma, amante della cucina ed amministratrice.

La fiera volge al termine, è ora di smontare.
Ci scambiammo i biglietti da visita con la promessa che ci saremmo rivisti.

Ci vuole passione

you’re gonna be the one that saves me

Canticchio mentre torno a casa. Sono felice.
Felice degli incontri, felice di ritrovare in persone come Achille lo stesso mio entusiasmo, lo stesso amore, la stessa passione verso il proprio lavoro.

“… and after all, you’re my wonderwall”

Back To Top